La Banca Centrale Filippina approva le criptovalute

Sempre più stati o organizzazioni statali si stanno muovendo per regolamentare le criptovalute, in primis il bitcoin.

I media locali delle filippine hanno riferito che la banca centrale delle Filippine, il Bangko Sentral Pilipinas (BSP), ha approvato la registrazione di due scambi di criptovalute. L’annuncio arriva dopo che la BSP ha introdotto una legislazione intesa a riconoscere e regolare gli scambi virtuali di valuta dall’inizio di quest’anno.

Il governatore del BSP ha annunciato la registrazione di due società che cercano operano scambi di criptomonete.
Gli annunci sono stati fatti dal governatore di BSP, Nestor Espenilla Jr., durante la recente Fintech Thought Leadership Roundtable. Espenilla ha descritto i futuri scambi virtuali di valuta come “basati localmente ma con radici internazionali”.

Il BSP ha sviluppato delle linee guida per il funzionamento degli scambi di valuta virtuali dall’inizio di quest’anno, cercando di creare un sistema di regolamentazione che favorisca l’innovazione, gestendo il relativo riciclaggio di denaro e il rischio di finanziamento del terrorismo. Le preoccupazioni riguardanti il ​​potenziale uso di bitcoin come veicolo per il finanziamento del terrorismo sono acute per il governo filippino a causa di preoccupazioni di sicurezza provenienti dalle cellule terroristiche islamiche associate a Jemaah Islamiyah.

Come funzionano gli scambi di valuta

Gli scambi di valuta virtuali filippini funzioneranno nell’ambito del programma antiriciclaggio del 2001 e gli scambi bitcoin funzioneranno in base a linee guida simili. Espenilla ha descritto come i bitcoin siano in crescita nelle Filippine, dichiarando che il volume delle negoziazioni è quasi triplicato in 12 mesi, con un volume di negoziazione mensile attualmente pari a $ 6 milioni di dollari rispetto ai soli $ 2 milioni di dollari dello scorso anno. Il governatore del BSP ha sottolineato l’importanza di portare il trading bitcoin sotto il quadro normativo dello stato.

Leggi anche  In Australia i Bitcoin diventeranno una valuta ufficiale?

Il BSP ha espresso la sua convinzione che le valute virtuali detengono il potenziale per rivoluzionare l’industria dei pagamenti e dei servizi finanziari e ha suggerito di spostarsi verso la promozione di un’ulteriore integrazione finanziaria per quanto riguarda le industrie di valuta virtuale in futuro.

Via philstar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *